header girato

Il Palio degli Sbandieratori

Gli sbandieratori nacquero alla fine del XIV secolo come "segnalatori" durante il periodo di guerra.

Gli sbandieratori, infatti, servivano per comunicare con i reparti attraverso lanci e sventolii dei vessilli, indicando, in questo modo, l'attimo più propizio per l'attacco, i movimenti da effettuare con le truppe e le fasi salienti della battaglia, secondo un codice ben preciso. Il telo della bandiera era realizzato con una striscia di stoffa o di pelle in diversi e molteplici colori, in modo tale che gli sbandieratori potessero essere riconosciuti dalle proprie truppe, tradizione che ancora oggi è rimasta invariata nei drappi dei colori di Rioni e Borghi.

Se l'alfiere, sebbene giovane e forte, può essere sopraffatto, la bandiera deve essere salva.

Di tutto questo oggi e rimasto l'aspetto estetico e lo spettacolo che determinano un'atmosfera di festa: uno sventolio preciso e multicolore scandito dai tempi indicati dai tamburi e dalle chiarine, che non si affrontano più sui campi di battaglia a difendere la Città ma sul “campo di gara” a difendere il proprio onore.

Il momento clou per verificare la reale perizia dei gruppi rionali è rappresentato dal “Palio degli Sbandieratori”, manifestazione che ha luogo il giovedì antecedente il Palio e che funge da vetrina per le promesse astigiane.

Sotto il vigile e severo occhio dei giudici nazionali F.I.SB., esperti nell’arte della bandiera e con la supervisione del Capitano del Palio, i giovani atleti si cimentano in esercizi e figure particolarmente spettacolari, per aggiudicarsi il “Paliotto”, ambito drappo di dimensioni ridotte rispetto a quello per la corsa, ma confezionato con lo stesso velluto cremisi; nel tempo l'artista del Paliotto è stato un susseguirsi di affermati artisti e di studenti del Liceo Artistico e di materie artistiche.

Il Palio degli Sbandieratori laurea ogni anno il miglior gruppo rionale di sbandieratori e musici. La manifestazione, che ha luogo in notturna nella centralissima Piazza San Secondo, è seguita da numerosi giovani borghigiani che con striscioni, tamburi e bandiere incitano il proprio gruppo. Intorno alla mezzanotte il verdetto: per un anno intero il Rione vincitore avrà gli onori della cronaca e si aggiudicherà, a buon diritto, la partecipazione alle manifestazioni italiane di maggior prestigio. 

Albo d'oro Palio degli Sbandieratori

  • 1977 - Santa Maria Nuova
  • 1978 - Santa Caterina
  • 1979 - Torretta
  • 1980 - San Pietro
  • 1981 - Santa Caterina
  • 1982 - Viatosto
  • 1983 - Torretta
  • 1984 - Viatosto
  • 1985 - Cattedrale
  • 1986 - Santa Caterina
  • 1987 - Torretta
  • 1988 - San Lazzaro
  • 1989 - Santa Caterina
  • 1990 - Torretta
  • 1991 - Torretta
  • 1992 - San Martino San Rocco
  • 1993 - Torretta
  • 1994 - Torretta
  • 1995 - Torretta
  • 1996 - San Secondo (miglio gruppo musici: San Silvestro)
  • 1997 - Castell'Alfero
  • 1998 - Torretta (miglio gruppo musici: San Lazzaro)
  • 1999 - Torretta (miglio gruppo musici: San Lazzaro)
  • 2000 - Santa Caterina (miglio gruppo musici: Santa Caterina)
  • 2001 - Santa Caterina (miglio gruppo musici: Santa Caterina)
  • 2002 - Santa Caterina (miglio gruppo musici: Santa Caterina)
  • 2003 - San Lazzaro (miglio gruppo musici: Santa Caterina)
  • 2004 - Santa Caterina (miglio gruppo musici: San Lazzaro)
  • 2005 - San Lazzaro (miglio gruppo musici: San Lazzaro)
  • 2006 - Santa Caterina (miglio gruppo musici: Santa Caterina)
  • 2007 - San Lazzaro (miglio gruppo musici: San Lazzaro)
  • 2008 - San Lazzaro (miglio gruppo musici: San Lazzaro)
  • 2009 - San Lazzaro (miglio gruppo musici: San Lazzaro)
  • 2010 - Santa Caterina (miglio gruppo musici: San Lazzaro)
  • 2011 - San Lazzaro (miglio gruppo musici: San Lazzaro)
  • 2012 - San Lazzaro (miglio gruppo musici: San Lazzaro)
  • 2013 - San Lazzaro (miglio gruppo musici: San Lazzaro)
  • 2014 - San Lazzaro (miglio gruppo musici: San Lazzaro)
  • 2015 - San Lazzaro (miglio gruppo musici: San Lazzaro)

Translate in

Joomla gallery by joomlashine.com

FOTOGRAFIE E VIDEO


L'ARCHIVIO DEL CANAPO

ANNO 2014

ANNO 2013

ANNO 2012

ANNO 2011

La Newsletter del Collegio

Iscriviti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle iniziative del Collegio Rettori? iscriviti alla nostra Newsletter
Privacy e Termini di Utilizzo

Seguici su

facebook
twitter
youtube

Login

Per il momento non sono consentite registrazioni, per informazioni scrivere a: info@collegiodeirettori.net



Go to top